In Italia 3,6 milioni di ransomware in 6 mesi

Secondo il report per il primo semestre 2016 sulle minacce digitali in Italia, fino a giugno ci sono stati più di 3.600.000 casi di attacchi ransomware, mentre sono state scaricate oltre 1.000.000 di app con codice malevolo. Il report dichiara che gli attacchi ransomware sono aumentati del 172% e che i danni verso imprese e aziende arrivano a costare circa 3 miliardi di dollari in tutto il mondo.

I dati da evidenziare sono i seguenti:

  1. I ransomware sono aumentati esponenzialmente: con una crescita del 172% rispetto allo scorso anno, ora presentano più varianti per attaccare tutti i livelli di rete. In Italia sono stati identificati oltre 3 milioni e mezzo di ransomware.
  2. Le truffe alla email aziendale -Business Email Compromise (o BEC)- sono ormai presenti in tutto il mondo. Secondo l’FBI  l’Europa è sempre più colpita, e i danni alle aziende superano i 3 miliardi di dollari.
  3. Gli exploit kit sono un metodo sempre più diffuso per colpire i sistemi. L’arresto di circa 50 di hacker ha fatto diminuire l’utilizzo di Angler, ma sono stati creati altri exploit kit, come ad esempio Sundown e Rig.
  4. Le vulnerabilità all’interno dei sistemi IoT e in Adobe Flash sono sempre più bersagliate. Diverse vulnerabilità (circa 500) importanti a browser e kernel, sono state trovate in diversi prodotti.
  5. Tutte i settori aziendali sono a rischio. Ni primi 6 mesi del 2016 sono state attaccate sia imprese private che pubbliche, mettendo a rischio database e dati dei clienti.
  6. Nuovi malware PoS sono stati ideati. In aumento i furti ai dati delle carte di credito, con più di 60 nuovi malware, tra cui uno dei più pericolosi, FastPoS.
  7. L’online banking è altresì colpito, con sempre nuovi metodi di phishing. In Italia ne sono stati identificati quasi 3mila.
  8. App per dispositivi mobile con malware e ransomware sono in aumento. Ci sono stati più di 1 milione di download solo in Italia.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.